IL CIRCO SOCIALE PER I DIRITTI SOCIALI E LE POLITICHE DELL'UNIONE - Sud in Europa

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

IL CIRCO SOCIALE PER I DIRITTI SOCIALI E LE POLITICHE DELL'UNIONE

Archivio > Anno 2010 > Settembre 2010
di Redazione    
SAI COSA PUO' FARE PER TE L'EUROPA SOCIALE?

L'EUROPA SOCIALE è PARTECIPAZIONE, SOLIDARIETA', INCLUSIONE E OPPORTUNITA'

VIENI A SCOPRIRLO AL CIRCO


Arriva anche a Bari il Circo sociale, la campagna itinerante promossa dalla Commissione europea per fare conoscere meglio ai cittadini i diritti sociali e le politiche promosse dall’Unione.
La campagna “Sai cosa può fare l’Europa sociale per te?” è organizzata dal Comune di Bari, in collaborazione con numerosi enti e istituzioni lo­cali, tra cui l’Università degli Studi di Bari e lo Europe Direct Puglia.
La tre giorni di informazione europea comincia venerdì 22 ottobre per proseguire nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 ot­tobre nella cornice di Piazza del Ferrarese.
Oltre alle esibizioni di giocolieri, prestigiatori, clown e trampolieri, ci saranno stand informativi, incontri, seminari e laboratori didattici. Una serie di stand presenterà le azioni delle diverse strutture che gestiscono politiche e strumenti in quest’area: Eures, la rete per chi cerca lavoro in Europa, Eu­rope Direct Puglia, la rete di informazione ai cittadini, Euro­desk la rete dedicata alla mobilità giovanile.
All’interno del tendone si parlerà di ciò che l’Europa è disposta a fare in termini di diritti e di opportunità per donne, uomini, persone disabili o in difficoltà, anziani, giovanissimi e immigrati. Anche scoprendo le nuove opportunità di lavoro e di formazione. L’allegoria del circo viene usata per presentare ai cittadini le politiche e le azioni dell’Unione europea sulle tematiche sociali, anche in risposta alla crisi in corso.
Il lavoro, la crescita professionale attraverso l’acquisizione di nuove competenze durante tutto il corso della vita, la non discriminazione e l’integrazione dei gruppi sfavoriti, le pari opportunità di genere e non solo, i diritti dei bambini, la tutela dell’ambiente, la cultura, il multilinguismo: sono i temi attorno ai quali si snoda l’attività dell’Unione europea per garantire un futuro ai suoi 500 milioni di cittadini, attraverso l’azione politica e i programmi di sostegno finanziario.
L’iniziativa si è già svolta in diverse città europee: Nicosia, Valletta, Bratislava, Praga, Cardiff, Marsiglia, Komotini in Grecia, Sens (Francia), Parigi, Bruxelles, Varsavia, Lisbona e Salonicco, Malmoe, Stoccolma, Norimberga, Monaco di Baviera, Amsterdam, Budapest, Strasburgo e Tarragona.
Il programma sarà disponibile anche sul sito dello Europe Direct Puglia all’indirizzo:

http://www.bcr.puglia.it/pem/europedirect-news.htm

Per maggiori informazioni sulla politica sociale:

http://ec.europa.eu/social/home.jsp?langId=it 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu